Aaaaand….cut!

Standard

La tastiera della Strato viene sottoposta ad operazione per renderla più aerodinamica

In seguito viene aggredita da una selva di morsetti e pinze e obbligata ad aderire al manico

Annunci

C’è ma non si vede

Standard

Nascosto tra listelle di MDF e ancorato all’asse di compensato si cela il manico, pronto ad essere scavato per accogliere il trussrod!


Ecco realizzato lo scasso preliminare. In seguito bisognerà aprire un foro dalla parte della paletta per rendere accessibile il dado a brugola. Prima di fare ciò va però portato a livello lo spessore della paletta a livello delle meccaniche

 

Porosità

Standard

Il body è pronto. Vista la porosità del mogano in questione, per velocizzare i tempi diamo qualche mano generosa di turapori nitro a pennello

Bolt-on

Standard

Prima di iniziare a dare il turapori sullo strumento, prove di “fitting” del manico!

27-11-1942

Standard

Una data che oggi si sarà vista e sentita un po’ ovunque, la data che ha visto nascere un americano che in due anni e tre album in studio ha cambiato la Musica e il modo di suonare la chitarra elettrica. Auguri a Jimi Hendrix e ai milioni di persone che hanno avuto la fortuna di poterlo ascoltare ed apprezzare!

Spigoli vivi

Standard

Il body Strato è quasi completato, manca la stondatura dei bordi e qualche altro dettaglio

 

Cinquanta candeline

Standard

Bologna festeggia una delle icone della musica per definizione! Dal 16 novembre fino al 3 febbraio presso il Museo della Musica si terrà “Rewind – 50 anni di Fender in Italia“, dove 23 tra artisti italiani e internazionali reinterpretano il mito Fender dal 1962 ad oggi, il tutto condito da musica dal vivo ed elementi ed installazioni visive. Potete trovare tutte le info al link sovrastante.